×
1°corinzi 3:1-3 a 11 PDF Stampa E-mail
Scritto da dalia   
Sabato 27 Dicembre 2008 11:51

1°CORINZI 3:1 Or io, fratelli, non ho potuto parlare a voi come a spirituali, ma vi ho parlato come a carnali, come a bambini inCristo.

3 Infatti, poichè frà voi vi è invidia, dispute e divisioni, non siete voi carnali e non camminate secondo l'uomo?

4 Perchè, quando uno dice:"Io sono di Paolo", e un altro:"Io sono di Apollo", non siete voi carnali?

5 Chi è dunque Paolo e chi è Apollo, se non ministri per mezzo dei quali voi avete creduto, e ciò secondo che il Signore ha dato a ciascuno?

6 Io ho piantato, Apollo ha innaffiato, ma Dio ha fatto crescere.

7 ora nè chi pianta nè chi annafia è cosa alcuna, ma è Dio che fa crescere.

8 Così colui che pianta e colui che annaffia sono una medesima cosa, ma ciascuno riceverà il proprio premio secondo la sua fatica.

9 Noi siamo infatti collaboratori di Dio; voi siete il campo di Dio, l'edificio di Dio.

10 Secondo la grazia di Dio che mi è stata data, come savio architetto io ho posto il fondamento, ed un'altro vi costruisce sopra; ora ciascuno stia attento come vi costruisce sopra,11 perchè nessuno può porre altro fondamento diverso da quello che è stato posto, che è Gesù Cristo.

 

Commento:

Pace a voi tutti, bhè che dire vorrei cominciare il nuovo anno, nella speranza dell'unità.
Spesso mi sento dire dai cristiani: "Ma che fine ha fatto il cristianesimo? dov'è l'unità? ma qual'è la chiesa giusta? ".
Bhè vi dico una cosa già dai tempi antichi, vediamo attraverso questi versi bibblici che, l'apostolo Paolo, guidato dallo Spirito Santo, esortava ad un cambiamento le chiese, definendo "CARNALI " coloro che si identificavano non in Cristo (colui che è morto per salvare tutta ripeto tutta l'umanità "bisogna semplicemente credere è dire: signore ti accetto come mio personale salvatore ") ma in un ministro (pastore etc.) o magari come oggi in una denominazione di chiesa.

Già da allora Dio chiedeva ai suoi figli l'unità, forse perchè nel 'unità c'è forza? Pensate per un'attimo se il mondo fosse al buio (cosa che è) se accendessimo 2000 lampade, a 30 km di distanza una dall 'altra, che luce potrebbe fare? Invece se prendessimo queste lampade accese e le mettessimo una vicina all 'altra? secondo voi non cambierebbe qualcosa? secondo mè quelli che vivono al buio sarebbero attratti da questa grande luce no? Quindi esorto "nel 2009 " tutti coloro che si reputano cristiani: "ABBATTI LE MURA CHE TI SONO STATE EDIFICATE ATTORNO E CAMMINA NELL 'UNITA' CON TUTTI COLORO CHE SONO FIGLI DI DIO E FANNO LA SUA VOLONTà ".

Che Dio vi benedica.
Dalia

Commenti
Cerca
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
sala-giochi-online-vecchi
Home Servizi Contatti Facebook Google+

Login

Visite e Visitatori

374862
OggiOggi112
IeriIeri198
In SettimanaIn Settimana310
Questo MeseQuesto Mese2351
TotaliTotali37486200

Dona a Risveglio.tv

Se credi che questo sito ti abbia fatto risparmiare dei soldi e tempo, donaci qualcosina, anche un caffè.

Amount: 

Cerca in Risveglio.tv

acquista-banner

arredamenti-roma

pittrice-impressionista